Assicurazione di Viaggio - Imperatore Travel World

Assicurazione

Vai in vacanza sereno

 - Imperatore Travel
Imperatore Travel World, in collaborazione con Europ Assistance ha predisposto per tutti i viaggiatori un pacchetto assicurativo completo che è operativo dal momento della prenotazione e fino al termine del viaggio. Le garanzie sono predisposte per assicurare:
  • prima della partenza con polizza annullamento viaggio;
  • durante il soggiorno con polizza assistenza alla persona, rimborso spese mediche, danni e perdite al bagaglio, rimborso della vacanza e tante altre garanzie a tutela del viaggiatore.
All'atto della prenotazione si raccomanda ai partecipanti di leggere attentamente le condizioni di assicurazione riportate integralmente in questa pagina.
Prima della partenza si raccomanda di verificare di essere in possesso del Certificato Assicurativo da portare con sé durante il viaggio.
Avvertenza: le coperture assicurative sono soggette a limitazioni ed esclusioni.

Per una maggiore tranquillità, potrai scegliere di sottoscrivere, al momento della prenotazione, una speciale Polizza Integrativa che copre gli infortuni e garantisce una copertura totale in caso di rinuncia al viaggio. La Polizza Integrativa annullamento si può richiedere entro 24 ore dalla prenotazione e sarà operativa solo se ne è stato pagato il relativo premio di 21,50€.

Clicca qui per denunciare un sinistro online con Europ Assistance.




 

Scopri di più:

Prestazioni di Assistenza in Viaggio

Europ Assistance garantisce l’intervento e la conse-guente erogazione delle prestazioni in caso di atti di terrorismo, purché l’Assicurato non si trovi in un’area in cui eventi politici e militari o l’interferenza da parte delle Autorità, impediscano ad Europ Assistance di fornire pienamente le prestazioni previste. Nel caso in cui sussista il rischio di esporre i propri operatori a situazioni che possano comportare gravi danni fisici o la violazione di leggi e/o regolamenti, Europ Assistance non potrà essere ritenuta responsabile per qualsiasi inadempienza nell’erogazione delle prestazioni.

CONSULENZA MEDICA
Se l’Assicurato, in caso di malattia e/o infortunio, neces-sitasse valutare il proprio stato di salute, potrà contattare i medici della Struttura Organizzativa e chiedere un consulto telefonico. Si precisa che tale consulto, considerate le modalità di prestazione del servizio non vale quale diagnosi ed è prestato sulla base delle informazioni acquisite dall’Assicurato.

INVIO DI UN MEDICO O DI UNA AUTOAMBULANZA IN ITALIA
Se dopo una consulenza medica (vedi prestaizone 1), l’Assicurato avesse bisogno di una visita medica, Europ Assistance provvederà con spese a suo carico, ad inviare al suo domicilio uno dei medici con lei convenzionati. In caso di impossibilità da parte di uno dei medici convenzionati ad intervenire personalmente, la Struttura Organizzativa organizzerà il trasferimento dell’Assicurato in autoambulanza nel centro medico idoneo più vicino. La prestazione viene fornita dalle ore 20 alle ore 8 da lunedì a venerdì e 24 ore su 24 il sabato, la domenica e nei giorni festivi.

SEGNALAZIONE DI UN MEDICO SPECIALISTA ALL’E-STERO
Se dopo una consulenza medica (vedi prestaizone 1), l’Assicurato avesse bisogno di una visita specialistica, la Struttura Organizzativa gli indicherà il nominativo dello specialista più vicino, compatibilmente con le disponibilità locali.

RIENTRO SANITARIO
Se, in seguito ad infortunio o malattia l’Assicurato necessitasse, a giudizio dei medici della Struttura Organizzativa ed in accordo con il medico curante sul posto, del trasporto in un Istituto di Cura attrezzato in Italia o del rientro alla sua residenza, Europ Assistance provvederà, con spese a suo carico, ad organizzarne il rientro con il mezzo e nei tempi ritenuti più idonei dai medici della Struttura Organizzativa dopo il consulto di questi con il medico curante sul posto. Il trasporto sarà interamente organizzato dalla Struttura organizzativa e comprenderà l’assistenza medica o infermieristica durante il viaggio, qualora i medici della Struttura Organizzativa la ritenessero necessaria.

TRASFERIMENTO VERSO CENTRO OSPEDALIERO ATTREZZATO
Qualora l’Assicurato, a seguito di infortunio o malattia, sia affetto da una patologia che venga ritenuta non curabile nell’ambito dell’organizzazione ospedaliera dove l’Assicurato è ricoverato, per caratteristiche obiettive accertate dai medici della Struttura Organizzativa, previa analisi del quadro clinico e d’intesa con il medico curante, la Struttura Organizzativa provvederà ad organizzare il trasferimento dell’Assicurato stesso fino al più vicino Istituto di Cura attrezzato accessibile con i mezzi e nei tempi ritenuti più idonei dai medici della Struttura Organizzativa.

RIENTRO CON UN COMPAGNO DI VIAGGIO ASSICURATO
Se, successivamente alla prestazione “Rientro Sanitario” (vedi prestazione 4) e “Rientro dell’Assicurato Convalescente” (vedi prestazione 10), per i medici della Struttura Organizzativa non fosse necessaria l’assistenza sanitaria all’Assicurato durante il viaggio di rientro alla sua residenza o al luogo di ricovero in Italia, ed un compagno di viaggio assicurato desiderasse accompagnarlo, la Struttura Organizzativa provvederà a far rientrare anche il compagno di viaggio con lo stesso mezzo utilizzato per l’Assicurato. Europ Assistance avrà la facoltà di richiedere l’eventuale biglietto di viaggio non utilizzato per il rientro del compagno di viaggio.

RIENTRO DEGLI ALTRI ASSICURATI
Se, successivamente alla prestazione “Rientro Sanitario” (vedi prestazione 4) e “Rientro dell’Assicurato Convalescente” (vedi prestazione 10), le persone assicurate che viaggiavano con l’Assicurato non fossero obiettivamente in grado di rientrare alla propria residenza con il mezzo inizialmente previsto e/o utilizzato, la Struttura Organizzativa fornirà loro un biglietto ferroviario di prima classe o uno aereo di classe economica. Europ Assistance avrà la facoltà di richiedere gli eventuali biglietti di viaggio non utilizzati per il rientro.

VIAGGIO DI UN FAMILIARE
Se l’Assicurato venisse ricoverato in un Istituto di cura per più di 7 giorni, Europ Assistance fornirà, con spese a suo carico, un biglietto ferroviario di prima classe o uno aereo di classe economica, di andata e ritorno, per permettere ad un familiare da questi designato, residente in Italia, di raggiungerlo. La Struttura Organizzativa provvederà all’eventuale prenotazione di un albergo in loco per il familiare designato dall’Assicurato ricoverato.

ACCOMPAGNAMENTO DEI MINORI
Se, a seguito di infortunio, malattia o causa di forza maggiore, l’Assicurato in viaggio si trovasse nell’impossibilità di occuparsi degli assicurati minori di 15 anni che viaggiavano con lui, Europ Assistance fornirà, con spese a suo carico, un biglietto ferroviario di prima classe o uno aereo di classe economica, di andata e ritorno, per permettere ad un familiare residente in Italia di raggiungere i minori, prendersene cura e ricondurli alla loro residenza in Italia.

RIENTRO DELL’ASSICURATO CONVALESCENTE
Qualora l’Assicurato, a seguito di infortunio o malattia, non potesse rientrare alla propria residenza con il mezzo inizialmente previsto per il quale avesse già provveduto ad acquistare apposito titolo di viaggio, Europ Assistance gli fornirà, con spese a proprio carico, un biglietto ferroviario di prima classe o uno aereo di classe economica. Europ Assistance avrà la facoltà di richiedere gli eventuali biglietti di viaggio non utilizzati per il rientro.

PROLUNGAMENTO DEL SOGGIORNO
Se le condizioni di salute dell’Assicurato, certificate da prescrizione medica scritta, non gli permettessero di intraprendere il viaggio di rientro alla sua residenza nella data prestabilita, la Struttura Organizzativa provvederà all’eventuale prenotazione di un albergo.

PROSEGUIMENTO DEL VIAGGIO
Qualora l’Assicurato, in seguito a infortunio o malattia che abbiano comportato l’intervento della Struttura Organizzativa, non voglia rientrare alla propria residenza ma proseguire il viaggio come da programma stabilito, la Struttura Organizzativa tiene a carico i costi per l’acquisto di un biglietto ferroviario di prima classe o uno aereo di
classe economica per l’Assicurato medesimo, un familiare o un compagno di viaggio purchè assicurati insieme e contemporaneamente.

INTERPRETE A DISPOSIZIONE ALL’ESTERO
Se l’Assicurato, trovandosi all’estero, venisse ricoverato in Istituto di Cura e avesse difficoltà a comunicare con i medici perché non conosce la lingua locale, la Struttura Organizzativa provvederà ad inviare un interprete sul posto che sarà a disposizione dell’Assicurato durante i colloqui giornalieri con i medici dell’Istituto ove si trova ricoverato.

ANTICIPO SPESE DI PRIMA NECESSITA’
Se l’Assicurato dovesse sostenere spese impreviste e si trovasse nell’impossibilità di provvedervi direttamente ed immediatamente a causa di: infortunio, malattia, furto, rapina, scippo o mancata consegna del bagaglio, la Struttura Organizzativa provvederà a pagare sul posto, a titolo di anticipo per conto dell’Assicurato, le fatture fino ad un importo massimo complessivo di Euro 250,00. Per importi superiori la prestazione diventerà operante nel momento in cui, in Italia, Europ Assistance avrà ricevuto adeguate garanzie, nei limiti e nelle possibilità operative stabilite dalla Struttura Organizzativa.

RIENTRO ANTICIPATO
Se l’Assicurato, trovandosi all’estero, dovesse rientrare alla propria residenza, prima della data che aveva programmato, a causa della morte (come da data risultante
sul certificato di morte rilasciato dall’anagrafe) o del ricovero ospedaliero, con imminente pericolo di vita, di uno dei seguenti familiari: coniuge/convivente more uxorio, figlio/a, fratello, sorella, genitore, suocero/a, genero, nuora, nonni, Europ Assistance provvederà a fornirgli, con spese a suo carico, un biglietto ferroviario di prima classe o uno aereo di classe economica. Se l’Assicurato si trovasse nella impossibilità ad utilizzare il proprio veicolo per rientrare anticipatamente, la Struttura Organizzativa metterà a sua disposizione un ulteriore biglietto per recarsi a recuperare successivamente il veicolo stesso.

ANTICIPO CAUZIONE PENALE
Se l’Assicurato fosse arrestato o minacciato di arresto e fosse pertanto tenuto a versare alle autorità straniere una cauzione penale per essere rimesso in libertà e non potesse provvedervi direttamente ed immediatamente, la Struttura Organizzativa provvederà a pagare sul posto, a titolo di anticipo per conto dell’Assicurato, la cauzione penale fino ad un importo massimo complessivo di Euro 2.500,00.

SEGNALAZIONE LEGALE ALL’ESTERO
Se l’Assicurato, in caso di arresto o di minaccia di arresto, necessitasse di assistenza legale la Struttura Organizzativa metterà a disposizione dell’Assicurato un legale, nel rispetto delle regolamentazioni locali e nei limiti e nelle possibilità operative stabilite dalla Struttura Organizzativa.

SPESE TELEFONICHE
Europ Assistance terrà a carico o rimborserà le spese telefoniche sostenute dall’Assicurato per contattare la Struttura Organizzativa per l’attivazione delle prestazioni garantite in Polizza.

Prestazioni di Assistenza al Veicolo
SOCCORSO STRADALE
Qualora il veicolo rimanesse immobilizzato per guasto e/o incidente, in modo tale da non essere in condizioni di spostarsi autonomamente, l’Assicurato dovrà contattare telefonicamente la Struttura Organizzativa e chiedere l’invio di un mezzo di soccorso stradale che provvederà al traino del Veicolo stesso dal luogo dell’immobilizzo al più vicino centro di assistenza autorizzato Europ Assistance, al più vicino punto di assistenza della Casa Costruttrice o all’officina meccanica più vicina, oppure al punto indicato dall’Assicurato purché entro 50 chilometri (tra andata e ritorno) dal luogo del fermo.

DEPANNAGE
Se il Veicolo rimanesse immobilizzato per smarrimento e/o rottura chiavi, foratura pneumatici, esaurimento batteria, mancato avviamento in genere, in modo da non essere in condizione di spostarsi autonomamente, l’ Assicurato dovrà contattare la Struttura Organizzativa e chiedere l’invio di un mezzo di soccorso stradale che provvederà alla riparazione sul posto quando ciò sia possibile.
Prestazioni di Assistenza ai Familiari rimasti a casa
CONSULENZA MEDICA
Qualora un Familiare dell’Assicurato rimasto a casa, in caso di malattia e/o infortunio, necessitasse valutare il proprio stato di salute, potrà contattare i medici della Struttura Organizzativa e chiedere un consulto telefonico. Il Familiare dell’Assicurato deve comunicare alla Struttura Organizzativa il motivo della sua richiesta ed il recapito telefonico. Si precisa che tale consulto, considerate le modalità di prestazione del servizio non vale quale diagnosi ed è prestato sulla base delle informazioni acquisite dall’Assicurato.

INVIO DI UN MEDICO O DI UNA AUTOAMBULANZA IN ITALIA
Qualora, successivamente ad una Consulenza Medica, emergesse la necessità che il Familiare dell’Assicurato debba sottoporsi ad una visita medica, la Struttura Organizzativa provvederà, con spese a carico di Europ Assistance, ad inviare al suo domicilio uno dei medici convenzionati con Europ Assistance. In caso di impossibilità da parte di uno dei medici convenzionati ad intervenire personalmente, la Struttura Organizzativa organizzerà il trasferimento del Familiare dell’Assicurato in autoambulanza nel centro medico idoneo più vicino. La prestazione viene fornita dalle ore 20 alle ore 8 da Lunedì a Venerdì e 24 ore su 24 il sabato, la domenica e nei giorni festivi.
Assicurazione Rimborso Spese Mediche
OGGETTO DELL’ASSICURAZIONE
La garanzia è prestata anche in caso di atti di terrorismo. Il pagamento diretto di tali spese sarà effettuato qualora ricorrano le condizioni tecnico-pratiche per procedere altrimenti Europ Assistance rimborserà tali spese alle stesse condizioni, senza applicazione di alcuna franchigia. Qualora l’Assicurato in seguito a malattia improvvisa
o ad infortunio dovesse sostenere spese mediche/farmaceutiche/ospedaliere per cure o interventi chirurgici urgenti e non procrastinabili, ricevuti sul posto nel corso del viaggio, durante il periodo di validità della garanzia, Europ Assistance rimborserà tali spese in base al massimale previsto all’Art. “DETERMINAZIONE DEL MASSIMALE”.
Solo in caso di infortunio sono comprese in garanzia anche le ulteriori spese per le cure ricevute al rientro al luogo di residenza, purché effettuate nei 45 giorni successivi all’infortunio stesso.

Massimale
Per le spese mediche e farmaceutiche, anche in caso di ricovero in Istituto di cura o in luogo attrezzato per il Pronto Soccorso, Europ Assistance terrà a proprio carico
i costi, con pagamento diretto sul posto da parte della Struttura Organizzativa e/o come rimborso, fino alla concorrenza del massimale previsto all’Art. “DETERMINAZIONE
DEL MASSIMALE”. I rimborsi verranno effettuati con una franchigia fissa ed assoluta per sinistro e per Assicurato di Euro 35,00.
Nei massimali indicati sono comprese:
  • le rette di degenza in Istituto di cura prescritto dal medico fino a Euro 250,00 al giorno per Assicurato;
  • le spese per cure dentarie urgenti, solo a seguito di infortunio, fino a Euro 250,00 per Assicurato;
  • le spese per riparazioni di protesi, solo a seguito di infortunio, fino a Euro 250,00 per Assicurato;
  • le spese di ricerca e salvataggio, fino alla concorrenza di Euro 500,00 per sinistro in Italia e di Euro 2.600,00 all’Estero.

DETERMINAZIONE DEL MASSIMALE
Per la garanzia “Rimborso Spese Mediche” il massimale per Assicurato e per sinistro è di Euro 500,00 per Italia ed Euro 2.600,00 per Europa e Mondo. Per gli Assicurati italiani, verrà riconosciuto massimale relativo al paese di destinazione; per gli Assicurati con residenza estera, verrà riconosciuto.
 
Assicurazione Bagaglio - Effetti Personali
DEFINIZIONI PARTICOLARI DI SEZIONE
Avaria: qualsiasi danno sofferto dal bagaglio durante la navigazione della nave o durante il volo dell’aeromobile.
Bagaglio: la valigia, il baule e gli oggetti d’uso personale in essi contenuti che l’Assicurato porta con sé in viaggio.

CONDIZIONI PARTICOLARI DI SEZIONE
Soggetti Assicurati:
è assicurata: la persona fisica, che abbia acquistato un pacchetto turistico presso la Contraente.

OGGETTO DELL’ASSICURAZIONE
1. Bagaglio ed effetti personali
Qualora l’Assicurato subisse danni materiali e diretti a causa di furto, furto con scasso, incendio, rapina, rottura, scippo, perdita, smarrimento, avaria del proprio bagaglio e/o dei propri effetti personali, compresi gli abiti indossati che aveva all’inizio del viaggio, Europ Assistance provvederà al risarcimento in base al valore degli stessi fino al massimale previsto all’Art. “DETERMINAZIONE DEL MASSIMALE”.

Per viaggi effettuati in aereo, treno, bus o nave, la garanzia è operante:
  • per gli Assicurati residenti in Unione Europea o in Svizzera dalla stazione di partenza (aeroportuale, ferroviaria, ecc. del viaggio organizzato) fino alla conclusione del viaggio come organizzato dalla Contraente;
  • per gli Assicurati residenti nei Paesi non aderenti all’Unione Europea dalla data di arrivo in uno dei Paesi aderenti all’Unione Europea o in Svizzera fino alla data di partenza da uno degli stessi Paesi a conclusione del viaggio.
Fermi i massimali indicati in precedenza l’indennizzo massimo per ogni oggetto, ivi comprese borse, valigie e zaini, non potrà superare l’importo di Euro 155,00. I corredi fotocineottici (macchina fotografica, telecamera, binocolo, lampeggiatore, obiettivi, batterie, borse, ecc.) sono considerati un unico oggetto. In caso di furto, rapina, scippo o smarrimento di Carta d’Identità, Passaporto e Patente di guida, vengono rimborsate, in aggiunta al massimale, le spese sostenute per il rifacimento di tali documenti, certificate da giustificativi di spesa, fino alla concorrenza complessiva massima di Euro 50,00.

2.Ritardata consegna del bagaglio
Qualora l’Assicurato a seguito della consegna del bagaglio avvenuta con un ritardo superiore alle 12 ore relativamente a voli di linea debitamente confermati e voli charter, dovesse sostenere spese impreviste per l’acquisto di articoli di toilette e/o dell’abbigliamento necessario, Europ Assistance provvederà al loro rimborso fino alla concorrenza della somma massima di Euro 155,00 per sinistro e per la durata del viaggio.

DETERMINAZIONE DEL MASSIMALE
Per la garanzia “Bagaglio ed effetti personali” il massimale per Assicurato e per la durata del viaggio è di Euro 600,00.
Annullamento del Viaggio o Locazione
DEFINIZIONI PARTICOLARI DI SEZIONE
Infortunio: l’evento dovuto a causa fortuita, violenta ed esterna che abbia come conseguenza diretta ed esclusiva lesioni fisiche oggettivamente constatabili che causino la morte, una invalidità permanente o una inabilità temporanea.
Malattia: ogni alterazione dello stato di salute non dipendente da infortunio.
Malattia cronica: la malattia che sia preesistente alla sottoscrizione della Polizza e che abbia comportato, negli ultimi 12 mesi, indagini diagnostiche, ricoveri ospedalieri o trattamenti/terapie.
Malattia improvvisa: malattia di acuta insorgenza di cui l’Assicurato non era a conoscenza e che comunque non sia una manifestazione, seppure improvvisa, di un
precedente morboso noto all’Assicurato.
Malattia preesistente: malattia che sia l’espressione o la conseguenza diretta di situazioni patologiche croniche o preesistenti alla decorrenza della garanzia.
Ricovero: la permanenza in un Istituto di Cura che contempli almeno un pernottamento.
Viaggio: l’insieme dei servizi turistici, soggiorni in strutture ricettive, titoli di viaggio commercializzati da compagnie Aree o di Navigazione ed eventuali ulteriori
servizi turistici, assicurabili a termini di polizza, il cui acquisto sia comprovato da apposito documento di avvenuto pagamento.

CONDIZIONI PARTICOLARI DI SEZIONE
Soggetti Assicurati

E’ assicurata: la persona fisica, che abbia acquistato un pacchetto turistico presso la Contraente.

OGGETTO DELL’ASSICURAZIONE
Qualora l’Assicurato debba annullare o modificare il viaggio prenotato, per cause o eventi oggettivamente documentabili, imprevedibili e non note al momento della conferma del viaggio, che colpiscano:
  • direttamente l’Assicurato stesso e/o i suoi familiari;
  • direttamente il contitolare dell’azienda/studio associato;
Europ Assistance rimborserà la penale, applicata contrattualmente dall’ Operatore Turistico:
  • all’Assicurato e purché assicurati ed iscritti sulla medesima pratica:
  • ai familiari conviventi;
  • ad uno dei compagni di viaggio.
In caso di più assicurati iscritti al viaggio insieme e contemporaneamente, in assenza di altre persone dello stesso nucleo familiare convivente dell’Assicurato, quest’ultimo indicherà una sola persona come “compagno di viaggio”.

ESCLUSIONI
Sono esclusi dalla garanzia i casi di rinuncia causati da:
a. dolo dell’Assicurato o colpa grave;
b. furto, rapina, smarrimento dei documenti di riconoscimento e/o di viaggio;
c. malattie mentali e disturbi psichici in genere, ivi compresi sindromi organiche cerebrali, disturbi schizofrenici, disturbi paranoici, forme maniaco-depressive e relative conseguenze/complicanze;
d. infortunio, malattia o decesso verificatosi anteriormente alla conferma del viaggio;
e. malattie che siano l’espressione o la conseguenza diretta di situazioni patologiche croniche o preesistenti alla conferma del viaggio;
f. conseguenze e/o complicanze di infortuni avvenuti anteriormente alla conferma del viaggio;
g. situazioni di conflitto armato, invasione, atti di nemici stranieri, ostilità, guerra, scioperi, sommosse, tumulti popolari, atti di terrorismo, terremoti, eruzioni vulcaniche, fenomeni atmosferici aventi caratteristiche di calamità naturali, fenomeni di trasmutazione del nucleo dell’atomo, radiazioni provocate dall’accelerazione artificiale di particelle atomiche;
h. fallimento del Vettore o dell’Agenzia o dell’Organizzatore di Viaggio;
i. epidemie aventi caratteristiche di pandemia, di gravità e virulenza tale da comportare un elevata mortalità ovvero da richiedere misure restrittive al fine di ridurre il rischio di trasmissione alla popolazione civile, quarantene;
j. caparre e o acconti non giustificati da documenti fiscali di penale;
k. mancato invio della comunicazione (di cui all’art. “OBBLIGHI DELL’ASSICURATO IN CASO DI SINISTRO”) da parte dell’Assicurato entro la data di inizio del viaggio/soggiorno, fatta eccezione per i casi di rinuncia causati da morte o ricovero ospedaliero di almeno 24 ore consecutive (Day Hospital e Pronto Soccorso esclusi) di un familiare.

OBBLIGHI DELL’ASSICURATO IN CASO DI SINISTRO
In caso di modifica e/o di forzata rinuncia al viaggio o locazione, l’Assicurato dovrà:
  1. effettuare, entro cinque giorni di calendario dal verificarsi della causa della rinuncia stessa e comunque entro e non oltre la data di inizio viaggio, una denuncia
  2. accedendo al portale https://sinistrionline.europassistance.it seguendo le istruzioni (oppure accedendo direttamente al sito www.europassistance.it sezione sinistri) oppure scrivendo ad Europ Assistance - Ufficio Liquidazione Sinistri (Annullamento Viaggio) - Piazza Trento, 8 – 20135 Milano, indicando:
  • nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, codicefiscale;
  • numero di tessera Europ Assistance;
  • la causa dell’annullamento o della modifica;
  • luogo di reperibilità dell’Assicurato o delle persone che hanno dato origine all’annullamento (familiare, contitolare dell’azienda/studio associato);
Se la rinuncia e/o modifica al viaggio o locazione è dovuta a malattia e/o infortunio la denuncia dovrà inoltre riportare:
  • il tipo di patologia;
  • l’ inizio e il termine della patologia.
Entro 15 giorni dalla denuncia di cui sopra, l’Assicurato dovrà inoltre presentare ad Europ Assistance Italia S.p.A. i seguenti documenti:
  • copia della tessera Europ Assistance se in possesso dell’Assicurato;
  • documentazione oggettivamente provante la causa della rinuncia/modifica, in originale;
  • documentazione attestante il legame tra l’Assicurato e l’eventuale altro soggetto che ha determinato la rinuncia;
  • in caso di malattia o infortunio, certificato medico attestante la data dell’infortunio o dell’insorgenza della malattia, la diagnosi specifica e i giorni di prognosi;
  • in caso di ricovero, copia conforme all’originale della cartella clinica;
  • in caso di decesso, il certificato di morte;
  • scheda di iscrizione al viaggio o documento analogo;
  • ricevute (acconto, saldo, penale) di pagamento del viaggio o locazione;
  • estratto conto di conferma emesso dall’Organizzazione/ Agenzia Viaggi;
  • fattura dell’Organizzazione/Agenzia Viaggi relativa alla penale addebitata;
  • copia del biglietto annullato;
  • programma e regolamento del viaggio;
  • documenti di viaggio (visti, ecc.);
  • contratto di conferma viaggio.
In caso di penale addebitata dal vettore aereo/compagnia di navigazione:
  • conferma dell’acquisto del biglietto o documento analogo;
  • ricevuta di pagamento del biglietto;
  • dichiarazione del vettore aereo/compagnia di navigazione attestante la penale addebitata o l’eventuale rimborso riconosciuto al cliente (refund notice);
  • copia del biglietto aereo/navale annullato attestante gli importi addebitati al cliente.
Europ Assistance ha diritto di subentrare nel possesso dei titoli di viaggio e/o locazione non utilizzati dall’Assicurato.
L’inadempimento degli obblighi relativi alla denuncia del Sinistro può comportare la perdita totale o parziale del diritto all’indennizzo, ai sensi dell’art. 1915 del C.C.


CRITERI PER LA LIQUIDAZIONE DEL DANNO
Viene rimborsata per intero la penale addebitata all’Assicurato compresi i costi di gestione pratica, le fee di agenzia, l’adeguamento del carburante e i visti (con esclusione, in caso di acquisto di biglietteria aerea, delle tasse aeroportuali rimborsabili da parte del vettore) fino alla concorrenza del massimale previsto nel contratto con l’Organizzazione di viaggio, per Assicurato e per la destinazione del viaggio e/o riportato dal Tour Operator nei propri cataloghi.

Detto massimale non potrà comunque mai essere superiore a Euro 5.000,00 per Assicurato. In caso di rinuncia di più Assicurati iscritti al viaggio insieme e contemporaneamente, il rimborso verrà corrisposto fino alla concorrenza di un importo pari alla somma dei massimali assicurati per ogni Assicurato, ma con il massimo complessivo di Euro 20.000,00 per sinistro.

Europ Assistance rimborsa la penale di annullamento:
  • 1. in caso di modifica e/o forzata rinuncia al viaggio determinata da ricovero ospedaliero (esclusi Day Hospital e Pronto Soccorso) o decesso, la penale sarà rimborsata senza l’applicazione di alcun scoperto.
  • 2. in caso di rinuncia non determinata da ricovero o decesso, la penale sarà rimborsata con l’applicazione di uno scoperto pari al 15% dell’ammontare della penale stessa con un minimo di 100,00 euro per gli adulti e di 50,00 euro per i bambini; qualora la penale fosse superiore al massimale garantito, lo scoperto verrà calcolato su quest’ultimo.
Resta inteso che il calcolo del rimborso sarà equivalente alle percentuali esistenti alla data in cui si è verificato l’evento (art.1914 C.C.). Pertanto, nel caso in cui l’Assicurato annulli il soggiornosuccessivamente all’evento, l’eventuale maggior penale rimarrà a suo carico.

SEGRETO PROFESSIONALE
L’Assicurato libera dal segreto professionale nei confronti di Europ Assistance i medici eventualmente investiti dall’esame del sinistro che lo hanno visitato prima o anche dopo il sinistro stesso.

Scarica la documentazione in formato stampabile:

assicurazione Tessera Integrativa