La strada del vino dell'Etna - Imperatore Travel World

La strada del vino dell'Etna

Home catania la strada del vino dell etna

alla scoperta del territorio

Realizzata per volere della Provincia Regionale di Catania, la strada del vino dell'Etna è un percorso speciale riservato a chi vuole conoscere al meglio il territorio ai piedi del vulcano. La presenza di aziende agricole, cantine, enoteche, ristoranti, musei della vite e del vino arricchiscono quest'area già magica, dando così al viaggiatore la possibilità di vivere esperienze uniche a contatto con la natura, dalla brezza che leggera viene dal mare alla aria più frizzante che si respira in montagna.

Il tragitto virtuale parte dal comune di Riposto e prosegue per Giare, Mascali, Santa Venerina, Zafferana Etnea, Milo, Sant'Alfio, Piedimonte Etneo, Linguaglossa, Castiglione di Sicilia, Randazzo, Bronte, AdranoNicolosi, Pedara, Viagrande e Trecastagni. Tutti paesini splendidi e antichi, immersi tra verdi colline e terrazzamenti. Lungo il viaggio si potranno ammirare i caratterestici muri a secco realizzati con pietra lavica, ma anche campagne sterminate, masserie e ville appartenunte alla nobiltà: un paesaggio fuori dal tempo avvolto in un'atmosfera incantata.  


Da sud a nord, dai 400 metri sopra il livello del mare fino a toccare quota mille, le colture di questo territorio sono baciate dai raggi caldi del Sole e alimentate dai minerali che abitano la terra lavica. Il vino più famoso è di certo l'Etna Doc, che può essere assaggiato in tre versioni: bianco, rosso e rosato, ottenuto da 4 differenti vitigni autoctoni, il Catarratto, il Carricante, il Nerello Mantellato e il Nerello Mascalese. Le aziende vitivinicole che rientrano nella "strada del vino" sono più di 20; qui gli ospiti potranno visitare cantine arcaiche, lasciate "pure" come da tradizione, ma nelle quali si utilizzano tecnologie moderne. Tra le più importanti troviamo la Masseria Setteporte, con il suo Etna Rosso, eccellenza senza solfiti nel 2013 e il Nerello Mascalese, Cottanera, che regala una vista mozzafiato su "Iddu" e che produce un ottimo Etna bianco e il Diciassette Palme, etichetta a sé, la Barone di Villagrande 1727, un vero e proprio Wine Resort, specializzata nella produzione della Malvasia delle Lipari, la Cantina Benanti, con il pluripremiato bianco superiore Pietra Marina, la Tenuta di Fessina, dove provare l'Erse sia bianco che rosso, e La Cantina del Feudo, in cui nasce un superbo Etna DOC


Un modo originale per visitare questi luoghi è salendo a bordo del Treno dei Vini dell'Etna. L'Automotrice a scartamento ridotto della Ferrovia Circumetnea vi porterà lungo le pendici del vulcano e vi farà scoprire le cantine più belle in cui degustare il vino dell'Etna e i prodotti tipici del florido territorio. Seduti comodamente sulle poltrone potrete godere di fantastici panorami; dal mare si raggiungerà, inoltre, il Parco Fluviale dell'Alcantara, mentre sulla vostra destra potrete assistere allo spettacolo inimitabile dei Monti Nebrodi. Una volta giunti a Randazzo, si proseguirà con il Wine Bus verso le aziende vinicole prescelte!