Eventi in Val di Noto - Imperatore Travel World

Eventi in Val di Noto

Home eventi in val di noto

gusto e tradizione: feste per tutti!

Uno degli eventi più belli che caratterizza la vita e la cultura siciliana è senz'ombra di dubbio l'Infiorata di Noto. Organizzata ogni anno nell'ultima domenica del mese di maggio, la manifestazione - che è arrivata alla sua XXXVII edizione - nasce dall'amicizia tra gli artisti infioratori netini e genzanesi, e tutt'ora attira verso di sé numerosi turisti e appassionati che si riversano lungo via Corrado Nicolaci per assistere a questo coloratissimo spettacolo. La strada, lunga circa 122 metri e larga 7 metri, si trasforma in un meraviglioso tappeto di fiori che va a coprire un'area di 700 mq. In tutto sono sedici i bozzetti realizzati a mano e imbelliti con ogni sorta di petalo, facendo fede al tema scelto. Anche i chiostri e i cortili di questa cittadina barocca vengono decorati con fiori cangianti e luminosi, e fanno riferimento a temi della cultura popolare, ma anche a quadri religiosi e mitologici. L'evento, inoltre, ospita mostre, degustazioni ed esibizioni di vario genere. Un vero e proprio inno alla primavera!



Ad inizio dicembre inizia un dolce viaggio che vi porterà alla scoperta del Cioccolato di Modica. Partecipare al Chocomodica vi farà conoscere tutti i segreti di quest'antica ricetta che affonda le sue radici nell'epoca azteca. I migliori pasticcieri e cioccolatieri del paese saranno intenti a lavorare il cacao secondo la tradizione: a freddo e senza il processo di concaggio. Grazie a questo particolare trattamento si potrà gustare un prodotto genuino, granuloso e dal sapore intenso. Un piacere naturale che vi porterà in un clima di festa, tra percorsi storici ed enogastronomici che pizzicheranno i vostri sensi! Gli eventi che sono in programma durante questa rassegna sono davvero tanti. Troviamo laboratori artigianali sempre aperti, appuntamenti dedicati ai più piccoli con il Chocobimbi e il ChocoGame, mercatini, mostre riservate alla pittura, alla scultura e al cinema, spettacoli dei pupi siciliani, concerti, cortei di gruppi folkloristici e importanti convegni. Lasciatevi rapire dal Cibo degli Dei!



La Sicilia è nota per il suo forte e indissolubile legame con la fede cattolica. E proprio in alcune delle cittadine del Val di Noto si svolgono i festeggiamenti più emozionanti, sia per i fedeli che per i visitatori. Nel mese di febbraio e in quello di agosto, grazie a due momenti diversi (il 19 febbraio e l'ultima domenica del mese estivo), è possibile assistere alle celebrazioni di San Corrado, protettore e patrono di Noto. Cavaliere di Piacenza, "salvato dal foco per mano di Dio", Corrado Confalonieri decise di trascorrere una vita da eremita proprio in Sicilia, e precisamente in una grotta di Noto dove è ancora visibile il Santuario edificato in suo onore. In questo luogo mistico viene custodita l'urna d'argento con le reliquie del Santo. Uno dei momenti più commoventi è senz'altro l'esposizione dell'urna, successivamente portata in processione tra i banchi della Cattedrale; scortata da alcuni devoti e dai portatori dei cilii, farà poi il giro del paese: dalle vie del pianto alto di Noto fino alle chiese del Sacro Cuore e Crocefisso. Un altro appuntamento religioso molto atteso è la Festa di San Giorgio a Ragusa Ibla. La figura di questo Martire è legata alle persecuzioni di Diocleziano: rinnegando il paganesimo, Giorgio - che era un militare e una delle guardie dell'imperatore - pare sia celebre per aver strappato l'editto di Nicomedia, un decreto contro i cristiani. Arrestato, fu poi sottoposto a crudeli punizioni e terribili pene. Celebrato l'ultima domenica di maggio e la prima domenica di giugno, San Giorgio, raffigurato a cavallo e vestito da soldato, viene portato in spalla dai fedeli lungo i vicoli di Ibla. La Cattedrale a lui intitolata è decorata per l'occasione con stendardi, fiori e luminarie, così come l'intera città. Ogni anno la manifestazione religiosa vede la partecipazione di artisti famosi e sbandieratori, e offre spettacolari fuochi piromusicali. Se vi trovate a Pasqua in questa zona allora non dovete perdere la Madonna Vasa Vasa, a Modica. La bellezza di questa festa risiede nel "bacio di mezzogiorno": in pieno centro storico la Madonna bacia il Cristo appena risorto, ma prima i due simulacri si cercano per tutto il tempo, portati in spalla dai fedeli. La Madonna, appena scoccato mezzogiorno, alla vista di suo figlio allarga e chiude le braccia in segno di felicità, e mentre si sveste dal manto nero per mostrare quello celeste vengono liberate le colombe bianche. Il martedì dopo la Pasqua, sempre a Modica, viene festeggiata la Madonna dell'Itria, proveniente dal lontano Oriente. Questo giorno solenne è caratterizzato dal "Sotto90", un gioco che consiste nel pescare 3 numeri da una tombola e riuscire a totalizzare un punteggio al di sotto del 90 per poter vincere un premio! Insomma, in Val di Noto non mancherà divertimento, buon cibo, tradizione e tanta allegria!