Shopping alle Eolie - Imperatore Travel World

Shopping alle Eolie

Home isole eolie shopping alle eolie

i prodotti della tradizione

Artigianato, enogastronomia, tessuti dai colori sgargianti, cosmetici per la cura della vostra bellezza. I prodotti tipici delle isole Eolie sono delle vere tentazioni per il palato e per gli occhi. Se volete portare con voi un piccolo ricordo delle sette sorelle, allora vi consigliamo alcune botteghe dove dar sfogo alla voglia di shopping! Partiamo dalla sorella maggiore, Lipari. Su Corso Vittorio Emanuele e le vicine Via Garibaldi e Via Maurolico brulicano negozi di moda e di prodotti locali. Sempre sul Corso principale troverete l'Erboristeria Panacea, in cui acquistare essenze naturali consigliate dall'affabile signora Anna e da suo figlio, e Keraméion, un delizioso punto vendita di ceramiche artigianali. Per gli appassionati di ceramica, suggeriamo di fermarvi da Zizzì in via Garibaldi. Qui potrete ammirare oggetti realizzati esclusivamente in ossidiana e altri pezzi d'arte. Inoltre, dal 1970, le Ceramiche Stefano, a Marina Corta, propone preziosi ispirati ai densi colori dell'arcipelago siciliano. Chi ama, invece, i gioielli può fare una capatina nel negozio di Francesco Berté: I Gioielli del Mare. Questo talentuoso artista orafo ha creato, tra le altre cose, la celebre "fede eoliana", forgiata in lava e oro. A lasciarvi sedurre dai sapori eoliani ci penseranno i Fratelli Laise e il Supermercato D'Anieri Bartolo, con capperi, malvasia, cucunci e tanto altro ancora! Il Ristorante-Laboratorio Artigianale Marisa a Pianoconte e la Pasticceria D'Ambra, sono invece il paradiso dei dolci tipici!


A Vulcano, La Vecchia Fattoria di Fabrizio Lo Piccolo, un caseifico artigianale, procude gustossisime ricotte con latte di capra isolano e fromaggi ai gusti di pistacchio, peperoncino, capperi e olive, e pepe nero. E siccome quest'isola è caratterizzata prevalentemente dal forte impulso vulcanico, si possono acquistare creme per viso e corpo composte da fango e acqua termale. Infine, nel negozio di Antonio Berté, I Gioielli del Mare, si trovano esposti gioieli ottenuti da stelle marine, coralli e ricci di mare. Se vi spostate a Salina, non potete rinunciare ad un'ottima bottiglia di Malvasia, il vino dorato delle Eolie. A Lena, in Val di Chiesa, sorge l'Azienda Agrobiologica di Salvatore D'Amico, che è una delle migliori sull'isola grazie alla natura chimico-fisica del terreno. Qui, viene prodotto anche l'olio extra vergine molito a freddo. In località Malfa, già dall'800 l'Azienda Agricola Fenech si occupa in modo egregio della produzione di Malvasia, ideale per accompagnare la pasticceria secca e i dessert a base di pasta di mandorla, ma anche di Grappe e vini sia bianchi che rossi.


Panarea è l'isola del lusso e delle piccole botteghe artigianali per eccellenza. Al Moda Mare Panarea, la signora Francesca Arena si diletta realizzando sandali di cuoio fatti a mano, ed è sempre attenta alle tendenze del momento. In questo negozietto potrete scegliere di personalizzare le vostre calzature con decorazioni particolari e con i vostri colori preferiti. Barbara Calabresi, nel suo laboratorio, si occupa invece di tintura di filati naturali, come lana, lino e la pregiata seta. I colori vengono estratti da parti di piante e dai sali minerali e i tessuti trattati con un tradizionale telaio. Se amate abiti dipinti allora ciò che fa per voi è Pucci Poggi, in località San Pietro, dove il proprietario e in questo caso artista dipinge su cotone, lino e garze, ma anche su materiali sintetici, prediligendo colori brillanti! A Stromboli, resterete a bocca aperta varcando l'entrata dell'Atelier di Paola Saffioti: i suoi quadri espressivi raccontano la vera anima di quest'isola evanescente. Le opere vengono create su antichi scuri di porte e finestre o su vetro. Un'altra artista è Federica Masin Russo: i suoi soggetti preferiti sono il vulcano, la sabbia nera, la vegetazione dell'isola e il mare. Se cercate un gioiello fatto di pietra lavica dovete recarvi da Alessandro Aria: le sue creazioni sono tutte diverse e uniche nel loro genere, e difficilmente riesce a creare lo stesso oggetto due volte. Dall'atmosfera suggestiva e magica Non Solo Cocci, dove il proprietario Saverio, vi condurrà in un viaggio di colori e raffinatezza!


Se siete amanti dell'antica arte culinaria e vi trovate a Filicudi, dovete assolutamente far visita al panificio di Lucia che prepara, secondo la tradizionale ricetta, il pane caliautu e le squisite cassatelle. In una grotta Marina Klemente, scenografa di origini napoletane, ha allestito il suo studio dove espone le sue opere, ossia delle lampade, di varie dimensioni, ricreate con tronchi d'albero, resti di fichi d'india e pezzi di vetro. Una vera maestra nel decorare le ceramiche è di certo Francesca Mosconi , che grazie all'uso di colori vivaci fa trasparire la vera natura dell'isola. L'artigianato fa da padrone ad Alicudi. Nella piccola comunità troviamo ancora famiglie che resistono allo spirito di modernità e che continuano a produrre nasse, cesti e cestini, e a impagliare le bottiglie.