Eventi a Palermo - Imperatore Travel World

Eventi

Home palermo eventi a palermo

cosa fare a Palermo

Palermo è una delle città più vive e attive non solo della Sicilia ma di tutta l'Italia meridionale, sempre pronta a stupire con i suoi mille appuntamenti e le sue suggestive tradizioni. Se volete scoprire i tanti volti di questa splendida città, e conoscere un po' di più il suo popolo, affettuoso e accogliente, allora dovreste segnare in agenda gli eventi che di seguito vi segnaliamo.

Una delle feste più importanti del capoluogo siciliano è senz'altro la Festa di Santa Rosalia, più comunemente conosciuta come O Fistinu. Dal 10 al 15 luglio viene celebrata l'anima di Palermo, Rosalia. Amata dai cittadini, la Santa Patrona è famosa per aver sconfitto, con un miracolo, una tremenda epidemia di peste. La tradizione vuole che la "Santuzza", nel lontano 1624, apparve in sogno ad un cacciatore, indicandogli il luogo esatto in cui riposavano i suoi resti. Non appena portati in processione, Palermo rinacque, lasciandosi alle sue spalle il terribile morbo. Da allora, ogni anno il 14 luglio un carro che trasporta la statua della Santa viene seguito da un lungo e partecipato corteo di devoti che percorre, instancabile, la strada che da Palazzo dei Normanni porta al Foro Italico. Il 15 luglio le celebrazioni si concludono con bellissimi e coloratissimi fuochi d'artificio. Durante questa sentita manifestazione religiosa le famiglie palermitane si dilettano a preparare - e consumare - alcuni piatti della tradizione siciliana, come il polpo bollito, la pasta con le sarde e i babbalucci, le lumache bollite con prezzemolo e aglio.



La cultura popolare rivive agli inizi di novembre nel Festival di Morgana, la rassegna internazionale sull'Opera dei Pupi. Da circa quaranta anni l'Associazione per la Conservazione delle Tradizioni Popolari organizza, presso il Museo delle Marionette Antonio Pasqualino, l'interessante kermesse che ha come scopo la valorizzazione di questa antica arte tutta siciliana. Il teatro delle marionette, in cui i protagonisti sono Carlo Magno e i suoi paladini, è iscritto dal 2008 nella lista dei Patrimoni Orali e Immateriali dell'Unesco. Durante la manifestazione le sale del museo ospiteranno mostre, conferenze, presentazioni di libri e, soprattutto, spettacoli, non soltanto curati da artisti italiani ma anche da compagnie russe, francesi, spagnole, turche e israeliane.

La città, però, è anche nota per essere stata la Capitale Europea dello Street Food, e per l'occasione viene organizzato lo Street Food Fest, dove la bella Palermo veste i panni di un vero e proprio villaggio gastronomico in cui perdersi in tutte le sue delizie! Il centro storico, inebriato e conquistato da intensi profumi, vede alternarsi i migliori chef del mondo, che saranno impegnati a preparare i piatti simbolo del cibo di strada del paese di provenienza. Di solito il Festival viene organizzato nel mese di dicembre e dura quattro giorni, nei quali si potrà assistere a gare e cooking show, partecipare a laboratori per grandi e piccini, emozionarsi ai concerti e agli spettacoli di artisti di strada. Non mancheranno, inoltre, momenti di approfondimento e degustazioni. 



Se avete programmato il vostro soggiorno a Palermo durante il periodo del martedì grasso, allora sappiate che ci sono ben due eventi che sono davvero irresistibili. Parliamo del Carnevale di Termini Imerese e del Carnevale di Mastro di Campo a Mezzojuso.

La storia del primo risale all'inizio del 1800, quando due napoletani introdussero a Termini le maschere di U Nannu ca Nanna, realizzate rigorosamente in cartapesta. Ai due simpatici personaggi, molto attesi durante questa festa, vengono consegnate le chiavi del paese dal primo cittadino proprio all'inizio dell'evento, che si concluderà con il testatamento morale de U Nannu e con i fuochi pirotecnici, che vanno a rappresentare la "aibbruciatina du nannu". A tutta la manifestazione carnacialesca fanno da contorno le sfilate dei carri allegorici, ironici e sempre pungenti, concerti e intrattimento per tutte le età. Ma non solo. Grazie all'impegno dell'associazione "Termini d'Amuri" si potrà partecipare alla Sagra dei "Maccaruna ‘nta maidda", un piatto tipico di pasta lasciata asciugare lentamente alle canne e condita, una volta pronta, con ragù di salsiccia e lasciata riposare in recipienti di legno. Il Carnevale di Mastro di Campo, invece, rivive tra le strade principali del paesino di Mezzojuso da oltre due secoli. L'ultima domenica di carnevale si potrà assistere alla sceneggiata mimica del "rosso" Mastro di Campo, innamorato della splendida Regina. Un corteo regale, composto da circa cento personaggi, prenderà possesso della piazza, tra canti e danze guerresche.

 
Dal 27 al 30 luglio 2017, presso il Complesso Monumentale dello Spasimo, si svolgerà uno dei momenti più intensi e affascinanti della città di Palermo: il TangoFest. Nella navata centrale del chiostro arabo-normanno, dichiarato dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità, al ritmo sensuale di milonga si alterneranno, dalla mattina alla sera, maestri e ballerini. L'atmosfera e le note argentine animeranno questo luogo già magico,
dove si potranno seguire lezioni, seminari e incontri di vario genere. Dalla camminata alla postura, alle tecniche per l'uomo e per la donna, scoprite tutti i segreti di questo meraviglioso e coinvolgente ballo! Per info e prenotazione potete collegarvi al sito www.tangofestpalermo.com.