I luoghi di interesse di Matera

Home / Matera / la bellezza paesaggistica materana

La bellezza paesaggistica materana

Una delle testimonianze più lampanti di quello che è stato lo speciale rapporto tra uomo e natura lo possiamo osservare all'interno del Parco Archeologico Naturale delle Chiese Rupestri del Materano, conosciuto comunemente come Parco della Murgia materana. Istituito dalla regione Basilicata nel 1990 al fine di valorizzare e difendere il territorio, dal 2007 è protetto dall'Unesco e conserva al suo interno innumerevoli beni archeologici come le circa 150 chiese rupestri e alcuni resti preistorici. Di notevole importanza anche la flora e la fauna; il simbolo del parco è, infatti, il falco grillaio, che spesso si trova a nidificare direttamente sui tetti dei "Sassi". Inoltre, grazie all'attività di birdwatching si possono scoprire la poiana, il nibbio reale e il capovaccaio, il più piccolo rapace d'Europa. Lungo i bellissimi sentieri troviamo lupi, istrici, volpi, tassi, ricci e cinghiali: una vera e propria oasi mediterranea! 

Un'altra Riserva Naturale da visitare è quella di San Giuliano, famosa per la sua area archeologica in cui troviamo resti del IV secolo a.C. e ritrovamenti preistorici!

Prenota la tua vacanza!

Costruisci la tua esperienza di viaggio scegliendo tra numerosi hotel, case vacanza e pacchetti viaggio per una vacanza senza pensieri!

Parco della Murgia materana

Scopri

Il Parco della Murgia Materana o Parco Regionale Archeologico Storico Naturale delle Chiese Rupestri del Materano è un territorio affascinante, caratterizzato da un rapporto armonico tra natura e ambiente antropico che perdura dal periodo preistorico. La roccia friabile presente in questi luoghi ha dato vita a rupi, grotte e gravine; l’uomo, a sua volta, con un paziente e lungo lavoro di incisione, ha ampliato tali cavità e creato chiese e spazi vari.

Tra le gravine, quella di Matera è davvero affascinante: 20 chilometri di canyon attraversato dall’omonimo torrente, custode di un patrimonio storico e naturale di inestimabile valenza. Il Parco della Murgia Materana è un vero paradiso per gli amanti del birdwatching: infatti questo ambiente così particolare è luogo d’elezione di specie avifaunistiche davvero rare come il biancone, il nibbio, il lanario e il capovaccaio. Anche il falco grillaio vive in questi luoghi a stretto contatto con l’uomo, nidificando sotto i tetti delle abitazioni  abbandonate e dell’Abbazia benedettina di Montescaglioso.

Email: info@parcomurgia.it

Telefono: 0835 336166

Riserva naturale di San Giuliano

Scopri

Istituita nel 2000 dalla regione Basilicata, la Riserva Naturale di San Giuliano ospita, grazie alla presenza dell'omonimo lago, tantissime specie di uccelli acquatici. Nel 1976 diventa Oasi di protezione della fauna e nel 1989 il l'associazione WFF dà vita all'attuale oasi tramite la gestione naturalistica. Una speciale scoperta è avvenuta nel 2006 proprio in questi luoghi: nelle vicinanze del lago, che si sviluppa per circa 8 chilometri, è stato rinvenuto uno scheletro fossile di una balena risalente all'epoca pleistocene e successivamente trasferito in uno dei laboratori della Soprintendenza. 

In questa meravigliosa Riserva si contanto circa 180 specie di uccelli, come le folaghe, gli aironi cinerini, le garzette, l'airone bianco, il fischione, il nibbio reale, il cormorano e il falco pescatore. Tra i mammiferi, invece, ci sono le faine, le lontre e i gatti selvatici. 

Info utili: consigliato per gli amanti del birdwatching; si accede all'area tramite la Contrada Diga di San Giuliano.

assicurata
Vacanza assicurata

Le tue Vacanze sono al sicuro con la polizza di Europ Assistance

assistenza
Servizio assistenza

Assistenti presenti in loco e servizio clienti attivo tutti i giorni, 24h

Astoi
Fondo di garanzia Astoi

La tutela necessaria per la serenità della tua vacanza